Pagine

“Magnete” di Stefania Meneghella

Il mio dolore è come calamita: attira i cuori più deboli che, fatti di ferro, restano incollati alla mia pelle senza staccarsi mai. Sono fatta di magnete e di magnete voglio morire… “Magete” è un romanzo psicologico scritto dall’autrice emergente Stefania Meneghella. L’ho cominciato a leggere mossa dalle più alte aspettative e, devo dire, questo libro mi è piaciuto addirittura più di quanto mi aspettassi. Virginia si trova nel bel mezzo del primo…

Keep reading

Something about the stream of consciousness

Dubliners – James Joyce This book is made up of fifteen novels. They talk about fifteen different people, fifteen dubliners with different stories. The background of the events is the capital of Ireland, Dublin, with its cold wind and its strange inhabitants.  In these stories there are a lot of metaphors and allegories; my favourite story is the Eveline’s one. Eveline is a young woman living in Dublin with her father. Dreaming of…

Keep reading

“Il Maestro dei Morti”; Yannick Roch

Sono fatta così: riesco a capire se un libro mi interessa dalle prime pagine. E, devo dire, questo è stato uno di quei gialli che, grazie al loro stile scorrevole e piacevole, ti fanno subito appassionare alle vicende. Sarà forse che gli anni ‘30 mi hanno sempre appassionata, o che la Francia è, a parer mio, il miglior posto in cui ambientare storie di ogni tipo o, semplicemente, che i gialli mi sono…

Keep reading